Buone notizie: un #librosospeso vi aspetta in libreria

Da oggi l’iniziativa “Un libro sospeso” è attiva anche nella mia libreria, che come tutti sanno (?) si chiama Marcovaldo e se ne sta in un ridente paesino della provincia di Salerno, Cava De’Tirreni, la piccola Svizzera, ebbene sì, non l’abbiamo scelto noi il soprannome e personalmente non concordo nemmeno tanto.

Miei clienti, anche un albodacolorare sospeso va bene lo stesso.
Donate!

diLetti e riLetti

Come nasce un’idea per favorire la lettura tra i più giovani? Da un caffè.

La generosa abitudine partenopea del “caffè sospeso” si trasferisce in una libreria di Polla, in provincia di Salerno, e prende nuova vita con l’iniziativa Il Libro Sospeso che si rivolge ai ragazzi tra i 10 e i 18 anni. L’ idea nasce nello specifico nella Libreria Ex Libris Cafè di Michele Gentile che si è ispirato al “caffè sospeso napoletano” che si può lasciare già pagato al bar a vantaggio di chi non potesse permettersi di pagarlo da sé.

Il meccanismo è semplice: si acquistano due libri, uno per sé, l’altro per uno “sconosciuto” tra i 10 e i 18 anni. Il libro acquistato sarà preso in consegna dal libraio e consegnato a un ragazzo che si sarà recato in libreria nei successivi sette giorni. Per sapere a chi è andato il proprio “libro…

View original post 152 more words

Advertisements

One thought on “Buone notizie: un #librosospeso vi aspetta in libreria

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s